"Chi lavora con le mani è un operaio,
chi lavora con le mani e la testa è un artigiano,
chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista".

S. Francesco d'Assisi

*** NON INVIO NE' SCAMBIO SCHEMI PROTETTI DA COPYRIGHT ***

Translate my Blog*Traduire mon Blog*Traducir mi Blog*Übersetzen meinem Blog

martedì 30 dicembre 2008

FELICE 2009 !!!


Che il nuovo anno porti a tutte voi, care amiche, tanta gioia, serenità, salute, amore, passione, affetti, soddisfazioni, lavoro (per chi lo cerca).... insomma: ogni cosa che il vostro cuore desidera!
.....
Ci risentiamo nel 2009 con le prossime novità crocettose!!!
...........
AUGURI A TUTTE!!!!
....
FELICE 2009!
..........
Un bacio e un brindisi...
.......
*Carol*

mercoledì 24 dicembre 2008

BUON NATALE!

Ciao a tutte!

E' da tantissimo che non mi faccio sentire ma... ne approfitto ora per augurare a tutte voi, care amiche virtuali, il più sereno e felice dei Natali, assieme ai vostri cari e alle persone che più amate!
Una carrellata velocissima dei miei lavori a crocette di quest'ultimo periodo:

ecco la Blonde incorniciata:
...

Questa è la card a sorpresa di dicembre che ho fatto io:

assieme al piccolo regalino che ho allegato:



E questa è quella che io ho ricevuto dalla carissima Silvia:


assieme a tutte queste meraviglie:

una scatolina deliziosa con il coperchio ricamato da lei, una candela a forma di babbo natale, una matassina dmc variation ROSA, e un pezzo di tela aida! Cara Silvia davvero non so come ringraziarti!!!

un ingrandimento del ricamino:


Questo invece è il punto a cui sono arrivata con la fatina natalizia di PR:

non sono riuscita a finirla per questo Natale ma è talmente bella che continuerò a ricamarla lo stesso!Scusate per il post mooolto approssimativo, ma, anche se di fretta, ci tenevo a farvi gli auguri!

Di nuovo BUON NATALE!

Scappoooo, che il cenone mi attende!

*Carol*

mercoledì 10 dicembre 2008

Blonde Beauty Cameo

Buonissima sera a tutte!

Allora? Come procedono i preparativi per il Natale? Io vorrei fare mille cose: ricami, lavoretti, bigliettini...ma il tempo non basta mai! La adoro troppo questa festa, è la mia preferita in assoluto, piena di ricordi dolci e teneri...


Sul fronte "crocette" ho finito di ricamare il bigliettino di dicembre per il RR card, ho terminato il piccolo pensierino da allegare (fiuuu, meno male! alla fine ce l'ho fatta!), non mi resta che assemblare tutto e spedire!

Finalmente posso mostrarvi anche la Blonde Beauty Cameo di Passione Ricamo:


Adesso devo solo comprare la cornice e completare il quadro che spero tanto verrà apprezzato!

Ho poi acquistato lo schema della Fatina natalizia di PR: mi piacerebbe tanto riuscire a farla per Natale ma credo sarà un'impresa impossibile anche se ho deciso comunque di provarci...

Infine, chiudo questo post con questi splendidi versi di Jimenez:

Vorrei essere sempre per te, vita,
come il fiore, che durante la notte
dal sogno infinito di tesori
delle sue foglie chiuse,
dona, in un momento, aprendosi col giorno,
tutta l'essenza del suo sogno!

Juan Ramon Jimenez


Dolce notte a tutte voi!

*Carol*

giovedì 4 dicembre 2008

Dolce notte...

Buonasera a tutte!

Uff... mamma mia, in questi giorni non ho neanche più il tempo di aggiornare il blog!

La Blonde Lady è finita ma non ho ancora scattato la foto, in compenso posso farvi vedere la card di novembre che è arrivata a destinazione:


Adesso sono al lavoro per quella di dicembre a cui spero di riuscire ad allegare pure un altro pensierino sempre hand made!

Nel frattempo ho anche scoperto, com mio sommo piacere, di aver vinto il concorsino che Danila aveva organizzato per celebrare le 1000 visite sul suo blog! Grazie mille cara!

Per la terza volta mi è stato poi assegnato il Premio Dolcezza, stavolta dalla dolce Federica che ringrazio di cuore!

Ed infine... la poesia! Stanotte vi lascio con questi versi di Pablo Neruda:


Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita.
Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa.
Sete di metallo ardente, sete di radici avide.
Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano
in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.

Sei piena di tutte le ombre che mi spiano.
Mi segui come gli astri seguono la notte.
Mia madre mi partorì pieno di domande sottili.
Tu a tutte rispondi. Sei piena di voci.
Ancora bianca che cadi sul mare che attraversiamo.
Solco per il torbido seme del mio nome.
Esista una terra mia che non copra la tua orma.
Senza i tuoi occhi erranti, nella notte, verso dove.

Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco.

Pablo Neruda

Dolci sogni a tutte!

*Carol*