"Chi lavora con le mani è un operaio,
chi lavora con le mani e la testa è un artigiano,
chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista".

S. Francesco d'Assisi

*** NON INVIO NE' SCAMBIO SCHEMI PROTETTI DA COPYRIGHT ***

Translate my Blog*Traduire mon Blog*Traducir mi Blog*Übersetzen meinem Blog

mercoledì 22 ottobre 2008

Dolci versi...


Ciao a tutte!

Stamattina mi sono svegliata con una sensazione strana... un misto tra dolcezza e nostalgia che mi ha ispirato una nuova idea per il mio blog...
Un sogno, forse, mi ha riportato alla mente una persona a cui ho voluto un bene enorme ma che ora non fa più parte della mia vita e, assieme al suo ricordo, la mia memoria ha rievocato una, due, tre, tante poesie...
Ebbene ho deciso di fissare una sorta di appuntamento settimanale "con i versi" (sperando di riuscire ad essere costante, eh eh eh...); un "post del mercoledì" in cui riporterò, di volta in volta, una poesia che ha un particolare valore per me oppure che, semplicemente, mi piace...

Comincio con questa, che ha accompagnato il mio risveglio e che continuo ad avere in testa da stamattina...

Nome non ha,
amore non voglio chiamarlo
questo che provo per te,
non voglio che tu irrida al cuor mio
com'altri a' miei canti,
ma, guarda,
se amore non è
pur vero è
che di tutto quanto al mondo vive
nulla m'importa come di te,
de' tuoi occhi de' tuoi occhi
donde sì rado mi sorridi,
della tua sorte che non m'affidi,
del bene che mi vuoi e non dici,
oh poco e povero, sia,
ma nulla al mondo più caro m'è,
e anch'esso,
e anch'esso quel tuo bene
nome non ha....

Sibilla Aleramo


A questo punto credo proprio che sia giunto il momento di passare alle crocette...

Ho concluso il ricamino per il biglietto di auguri "laurea" ed anche la card per il mese di ottobre ma per vederli dovrete aspettare ancora un pochino...

Nel frattempo sto lavorando solo alla Serendipity Fay:

... e mi sto disperando sempre di più perchè quel brutto "effetto riccio" peggiora punto dopo punto: uffa!!! Spero tanto di riuscire a trovare una soluzione perchè, se continua così, mi sa che stavolta non sarò in grado di incorniciarmela da sola!

Ah, dimenticavo... ho, nella mia testolina, un'altra ideuccia, diciamo... un esperimento... che mi auguro di provare quanto prima... Continuate a seguirmi e scoprirete anche quest'altra novità (a patto che il risultato sia presentabile!)...

Adesso vi saluto e vi do appuntamento al prossimo post!

*Carol*

8 commenti:

Danila ha detto...

Poesia veramente bella!!complimenti...!il lavoro è una favola...che dirti di piu :) bravissima!

mezzaluna ha detto...

Non credo che la stoffa sia un problema..alla fine basta che la tiri e va a posto. Io non so come si fa ad incorniciare, quindi non so se servono macchinari appositi.....tu ne saprai moooooooooolto più di me. La parte iniziale del post invece ti confesso che l'ho letta un pò velocemente, perchè anche io ho una persona nel cuore che mi ha lasciato ad affrontare da sola questa vita e non riesco molto ad affrontare l'argomento, anche se sono passati 20 anni, e tra un mese saranno 21.

Barbara ha detto...

Ciao se hai voglia passa da me. C'è qualcosa per te
Barbara

Paola ha detto...

Ciao, ti ho trovato da Sonia della Bottega delle Fate, e sono venuta a bussare a casa tua.... bella e piena di gioiosi colori e dei tuoi bei lavori. Molto bella anche la poesia della Aleramo: dolcissima.
Bene, ti auguro una buona giornata

Crystal81 ha detto...

Ciao, grazie per il tuo lungo commento. Per la fata, non è che magari hai tirato troppo i fili durante il ricamo..?

alessandra ha detto...

é meravigliosa, purtropppo la mia è da parte...non ho tempo per questa meraviglia....ma prima o poi....!!!!
Cari salutoni

Paola ha detto...

Ciao, sono felice che tu mi aggiunga ai preferiti,anch'io farò lo stesso così è più semplice scambiarsi le visite! Ciao, buona domenica

Sonia ha detto...

Ciao Carol! Grazie mille per la visita :) Ho sbirciato un po' nel tuo blog, le tue fate sono bellissime. Oltretutto le crei con il mio più acerrimo nemico: l'ago! Quindi doppi complimenti!
Se non ti dispiace ti inserisco fra gli amici, così torno a trovarti.
un saluto, a presto