"Chi lavora con le mani è un operaio,
chi lavora con le mani e la testa è un artigiano,
chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista".

S. Francesco d'Assisi

*** NON INVIO NE' SCAMBIO SCHEMI PROTETTI DA COPYRIGHT ***

Translate my Blog*Traduire mon Blog*Traducir mi Blog*Übersetzen meinem Blog

lunedì 24 gennaio 2011

E che sia... la volta buona!


E dopo mesi di silenzio eccomi di nuovo qui!

La tentazione di abbandonare questo spazio è stata forte, ma più forte è stato il legame che c'è tra me, questo blog, la mia passione e voi lettrici. Quindi eccomi di nuovo on-line, con il primo post di questo 2011 e tanta voglia di rendere di nuovo questo spazio vivo e allegro come un tempo!

Ma se in questi mesi ho scritto poco, ho sicuramente crocettato tantissimo!
Come dono di Natale per le zie e per un carissimo amico, ho realizzato questo quadretto:



E' uno schema semplice ma di grande effetto ed eleganza. E' ricamato su tela aida ecrù, con filati DMC. Ne ho fatti ben cinque!

Alle amiche e alle cugine ho regalato invece dei taccuini personalizzati:



Anche queste fatine (ne ho realizzate nove!!!) sono ricamate su tela aida ecrù che ho contornato di glitter.
E pure questo Natale è andato!


Ho poi cominciato un progetto un po' ambizioso per me: la "Crystal Fairy" di Celtic Rose. E' un soggetto che mi piace moltissimo ma purtroppo ha una tipologia di schema che odio e che mi stanca molto... Quindi, dopo aver ricamato quasi un'intera pagina delle nove previste, ho deciso di mettere la fata nel cassetto per un pochino e di ritornare ai miei carissimi e chiarissimi schemi di "Passione Ricamo".

Ecco l'avanzamento della "Crystal Fairy":



Ricamata su lugana blu notte... chissà se riuscirò mai a finirla!

Intanto l'ho abbandonata per cominciare la "Winter Fairy Spirit" di Passione Ricamo. Ho in progetto di realizzare tutte e quattro le fatine delle stagioni e, dopo la Primavera e l'Estate, ecco che arriva l'Inverno. In verità sarebbe stato più ovvio ricamare l'Autunno, giusto per mantenere una successione temporale sensata ma fa talmente freddo in questi giorni che ho pensato di dare precedenza alla fatina dell'Inverno... magari forse sperando di alleviare, in questo modo, il gelo o, quantomeno, di addolcirlo un po'...
Ecco le prime crocette messe appena ieri:



Come sempre non mi smentisco e mi ostino a voler ricamare su stoffe impossibili! Questo è un misto lino, comprato al mercato, e adatto a fare tende o lenzuola... sicuramente non al ricamo a fili contati! L'impatto è stato devastante per i miei occhi ma non ho voluto desistere e adesso già comincio ad abituarmi e la mia fatina nascerà qui sopra! Eheheh... sono proprio una "capa tosta"!

Ovviamente, in questi mesi, non sono mancati nemmeno i miei ormai classici "quadretti nascite" ma a loro dedicherò un post nuovo in settimana altrimenti questo qui rischia davvero di divenire chilometrico!

Quindi, dandovi appuntamento nei prossimi giorni, vi saluto e spero di ri-leggervi qui sul mio ri-nato blog!

Un bacio!

*Carol*

3 commenti:

stefi85 ha detto...

ciao! che piacere rileggerti! quanti bei ricami!!! il primo quadretto è stupendo! complimenti! un abbracio stefi

kilara ha detto...

Bentornata!!Che belli i quadernini con le iniziali!Io poi mi domando sempre come si fa a ricmare a punto croce in un tessuto che non ha i buchini.come fai ad andare dritta????

kilara ha detto...

Grassie per la delucidazione!Come lo dici tu sembra facile!!Poveri i tuoi occhi però!!